La Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l’Area archeologica centrale di Roma
Chi siamo
La Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l’Area archeologica centrale di Roma è un istituto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del turismo dotato di autonomia amministrativa, contabile, scientifica e organizzativa.
I confini
Il Decreto Ministeriale del 9 aprile 2016 ha ridefinito l’area di competenza della Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l’Area archeologica centrale di Roma che include il centro storico di Roma, compreso all’interno della cerchia delle mura cittadine, secondo la delimitazione del relativo sito UNESCO.

Alla Soprintendenza speciale sono assegnati le aree e i siti che ricadono nel Comune di Roma, al di fuori della cerchia delle mura cittadine
I servizi
La Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l'area archeologica centrale di Roma è deputata a svolgere attività di tutela e di valorizzazione dei Beni Culturali
Ufficio Soprintendenza
Per contattare gli uffici della Soprintendenza è a disposizione l’indirizzo di posta elettronica: ss-colosseo@beniculturali.it
L’indirizzo di posta elettronica certificata (Pec):  mbac-ss-colosseo@mailcert.beniculturali.it
Ufficio Contratti - Ufficio Gare
L’Ufficio Contratti della Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l'Area Archeologica centrale di Roma riceve il martedì e il giovedì dalle 9.00 alle 13.00 
L'Ufficio Gare offre supporto amministrativo nelle procedure di gara
Ufficio vincoli
L'ufficio vincoli si suddivide in tre aree di competenza: archeologi, monumentali e paesaggistici